10BPHOTOGRAPHY
10BPHOTOGRAPHY
Burladies - fotografie di Giovanni Cocco

Burladies - fotografie di Giovanni Cocco

Burladies


Fotografie di Giovanni Cocco

a cura di Francesco Zizola

 


 

Dal 19 febbraio al 7 marzo 2010 dal Martedì al Venerdì.


Il progetto è curato da Francesco Zizola e prodotto dal 10b photography, in collaborazione con Fotoforniture Guido Sabatini e Rosini Art. Le immagini saranno stampate su carta Hahnemülhe photo rag pearl.
In occasione dell’inaugurazione la fashion designer e performer Lady Lenka Padysakova, con la presenza di alcune girl show, presenterà la sua collezione di abiti, accessori e sexy lingerie per il Burlesque (www.lenkapadysakova.com).
La mostra La mostra presenta il lavoro complessivo che Giovanni Cocco ha dedicato all’arte del Burlesque in Italia dal 2007 ad oggi. Cocco ha fotografato le donne, i luoghi e gli accessori del burlesque, e ne propone, attraverso una sequenza di scatti, la sua interpretazione visiva. Il reportage, in parte pubblicato su L’Espresso nel 2008, segue le burlesque dancer dall'ideazione del personaggio alla costruzione di uno spettacolo: “Ho iniziato questo lavoro perché attratto dai colori, dalle forme delle acconciature, dagli abiti ma sopratutto dall'ironia di donne che, pur vivendo in una società ricca di stereotipi, non hanno alcuna difficoltà nel mostrare un corpo pieno di curve. Ho frequentato la scena milanese dell'Apollo Dancing dove ogni mese le show girl dell'agenzia internazionale Voodoo De Luxe si esibiscono in numerosi spettacoli e quella romana del Micca club, che ha dato vita al Micca Burlesque Festival, dove nel maggio 2009, si sono alternate star internazionali”.
Burlesque è il termine che definisce un genere di spettacolo parodistico nato nella seconda metà dell'Ottocento nell'Inghilterra vittoriana ed importato successivamente negli Stati Uniti. Attraverso la musica, il ballo e la comicità ironica, le belle donne del popolo si 'burlavano' dell’aristocrazia dell’epoca. Una sorta di sexy avanspettacolo ante litteram che in pochi anni spopolò in tutto il mondo anglosassone. Nei decenni successivi, le Burlesque performer si reinventarono in girl-show. Negli anni novanta del Novecento, sull'onda della moda legata alla cultura vintage, è nato il new- burlesque, fenomeno di costume del panorama contemporaneo.
Giovanni Cocco nasce a Sulmona nel 1973. Dopo una formazione da autodidatta, amplia le sue conoscenze fotografiche partecipando a diversi workshop. Dopo anni di ricerche antropologiche in Abruzzo, nel 2004 inizia a dedicarsi alla fotografia di reportage, all’indagine sociale ed ambientale. Nel 2006 realizza un reportage nei Balcani, in occasione dei dieci anni dalla fine del conflitto. Il lavoro viene esposto al Festival Internazionale di Fotografia L’oeil en Seyne a Toulon in Francia. Nel 2007 espone Musulmani d’Italia, uno studio sulla comunità musulmana in Italia a Fotografia. Festival Internazionale di Roma. Nello stesso anno inizia il progetto Radici, con il quale vince, nel 2008 il primo premio all’International Winephoto Contest. Collabora con le maggiori riviste italiani quali L’Espresso, il 24, D. La repubblica delle donne e Vanity Fair. Nel 2009 la rivista americana Burn Magazine ospita il lavoro Sick Girl. È un fotografo indipendente. Vive e lavora a Roma.
La galleria La 10b Gallery si trova a Garbatella vecchia, quartiere simbolo di Roma. Il 10b photography è un centro polifunzionale interamente dedicato alla fotografia professionale, uno spazio in cui coesistono un’ampia area espositiva e una piccola libreria. La galleria destinata a mostre temporanee e progetti Site-specific, è anche pensata come location per workshop, presentazioni di libri e riviste e più in generale come luogo di incontro e di scambio per chi condivide, in chiave professionale e non, la passione per l’espressione fotografica. La mostra di Giovanni Cocco inaugura la serie Talent Scout, un ciclo di esposizioni di autori emergenti, a cura di Francesco Zizola, direttore della galleria.